Le civiltÓ

Un Puzzle di popoli

Mentre nel sud italia si sviluppavano le colonie della magna grecia, il resto della penisola era un vero puzzle di popoli diversi.

 

Prima dei popoli Italici la nostra penisola conobbe due altre significative civiltÓ: quella Villanoviana e quella delle Terremare.
  • i Villanoviani, che presero il nome dal loro villaggio principale, abitavano la regione compresa tra l'Emilia e la Toscana e furono i primi a lavorare il ferro e a diffonderne le tecniche di fusione nella penisola.
  • La CiviltÓ delle Terramare si diffuse nella valle del Po, dove le popolazioni costruirono villaggi su palafitte, erette lungo le rive dei fiumi per difendersi dalle inondazioni e circondate da fossati per proteggersi dagli animali

 

Giunti dall'oriente, i VENETI si fermarono nell'Italia Nordorientale. Allevatori di cavalli e commercianti, si dedicarono anche alle arti.

 

Le trib¨ dei Camuni, giunte dal Nord con i Reti si stabilirono nelle valli intorno a Brescia (da lý il nome di Val Camonica). Le numerose incisioni rupestri che ci hanno lasciato raccontano episodi di caccia di battaglie, ma anche vita nei campi.

 

Il popolo dei Liguri era composto da diverse trib¨, quelle che si insediarono sulla costa svilupparono presto la navigazione

 

Il popolo indoeuropeo degli Umbri si stabilý in Umbria, nel I millenio a.C., fondando sulle alture alcune cittÓ autonome. Vicini degli Etruschi, da essi impararono la scrittura, come dimostrano le Tavole Eugubine, ritrovate a Gubbio.

 

I Campani erano una confederazione di popoli (Sanniti, Sidicini, Caudini, Musoni, Opici) che avevano costruito i loro villaggi nella piana di Capua. Adoravano un'antica divinitÓ della natura, chiamata Tellus Mater.

 

I Piceni abitavano la zona delle attuali Marche. Erano abili commercianti e fini artigiani.
 

La Calabria fu abitata dai Bruzi, la cui arte dovette molto alla vicina Grecia

 

 

In Basilicata, chiamata ancora oggi Lucania, si stabilirono tra il V e il IV secolo a.C. i Lucani. Abili artigiani, ci hanno lasciato preziose ceramiche dipinte, armi e lavori in bronzo.
 

Gli Apuli abitavano la Puglia, a cui hanno dato il nome, e comprendevano gli Iapigi e Dauni. Fondarono grandi cittÓ circondate da possenti mura di protezione e svilupparono i commerci lungo l'Adriatico.

 
Poco si sa della storia dei Siculi, che sicuramente dovettero scontrarsi con i diversi popoli mediterranei che cercarono di occupare l'isola con le loro basi commerciali
 

I Sardi giunsero sull'isola dalla regione indoeuropea nel I millennio a.C. Erano pastori e pescatori, ma anche guerrieri. Per difendersi dai nemici, costruirono i Nuraghi in cui rifugiarsi in caso di pericolo

Home Su Successiva